3 tipi di influencer che tutti i marketer devono sapere


Sebbene il marketing di Influencer rappresenti il ​​principale metodo di marketing di oggi, questa strategia si basa sul 1750. Prima dei Kardashian e dei fenomeni dei social media, c'era questo nell'aristocrazia. Royals è stato il primo ambasciatore di marchi famosi e aziende come Wedgwood hanno usato le loro masse per promuovere i prodotti cinesi.

Le celebrità hanno continuato a prendere su chi lo ha richiesto per i successivi 250 anni. Pertanto, non sorprende che le persone siano le prime a venire in mente riguardo all'influencer marketing. Oggi l'evoluzione di tre specie di influencer è stata adottata dalla massa dei social media: mega-influencer, macro-influencer e micro-influencer. Piuttosto che comandare John Wayne e Michael Jordan sui tuoi schermi televisivi, i video di Michelle Phan dominano YouTube, e i post di Facebook come "Happy Chewbacca" di tutti i giorni sono i fattori che influenzano le vendite di milioni di rivenditori.

Tuttavia, non tutti gli influenzatori sono uguali. Nel nostro articolo spiegheremo gli effetti degli influencer, lo spettro dell'influencer e la potenza del 9%.

Cosa determina l'effetto?

Essere influenti è la capacità di influenzare direttamente le opinioni e i comportamenti degli altri. Quando si tratta dell'influencer marketing, effettoIl fattore determinante di convenzionalmente può essere considerato come l'effetto di influenzare gli altri, cioè, come misurato dai seguaci e dalle impressioni di una persona.

Più recentemente, l'influencer ha la capacità di influenzare in modo significativo la massa dei comportamenti. Mentre molti marcatori funzionano ancora con influencer, la concentrazione sull'acquisizione e la trasformazione degli utenti sta diventando sempre più comune. Tuttavia, la capacità di influenzare direttamente i comportamenti è ridotta a tre fattori:

Accesso: capacità di fornire contenuti al pubblico di destinazione

Rilevanza: collegamento del potere a una marca o argomento

Sostenibilità: capacità di sostenere il comportamento desiderato da un pubblico

Tutti gli influencer sociali hanno tre caratteristiche comuni in diversi domini. Un influencer deve avere la capacità di fornire il comportamento desiderato a un pubblico accessibile a un pubblico, a una marca o soggetto e, cosa più importante, al pubblico.

Gamma dell'influencer

Dopo aver categorizzato gli influencer, ora possiamo porre la domanda su chi abbia impatto e effetto sociale più vantaggioso. Il termine isim influencer Mich è stato originariamente usato per descrivere celebrità e fenomeni dei social media: Oprah, Kim Kardashian, Michelle Phan ecc. Per citarne alcuni. L'adozione di social media da parte di un vasto pubblico ha cambiato il campo d'azione per includere blogger, dipendenti e anche consumatori quotidiani.

Per questo motivo, il settore sta cercando di creare una classificazione comune per parlare degli influencer. Influencer può essere definito tra i seguenti tre tipi:

Classificazione dell'influencer

  • Essi Influencia mega-

Attori, artisti, atleti e fenomeni di social media con 1 milione di follower e una media del 2% al 5% di accesso per ingresso sono inclusi in questa classe. Il loro maggiore accesso alla gamma Influencer è che sono guidati dalla loro reputazione. I marchi tendono ad essere inclusi in questa classe da soli.

  • Macro Influencer

Amministratori, blogger e giornalisti con 10.000 a 1 milione di follower e una media del 5% - 25% per spedizione entrano in questa classe. Hanno il più alto interesse locale nello spettro dell'influencer, con categorie specifiche come stile di vita, moda o affari.

  • Microinfluencer

In questo gruppo sono inclusi utenti di social media o impiegati che hanno 500 .10.000 follower e una media di 25 spettatori di sağlayan50% per post. Hanno il più alto interesse per il marchio e l'interazione sullo spettro degli influencer con la capacità di rafforzare le loro relazioni con un marchio e le loro esperienze personali.

Regola 1-9alı90

Chiunque invii un messaggio su un marchio sui social media avrà un impatto diverso sulle masse e inserirà una di queste categorie, indipendentemente da chi siano. Essere una celebrità non significa automaticamente che la persona è il miglior creatore per il tuo marchio. Proprio come gli influencer più forti non sanno nemmeno chi sia il pubblico.

Quindi, come determini chi ha un impatto reale per il tuo marchio? Un altro modo per creare una strategia di marketing di Influencer è la regola 1-9isi90, nota anche come regola dell'1% nel mondo di Internet. È una teoria conosciuta che l'1% delle persone crea contenuti originali in una comunità Internet o piattaforme digitali comuni in cui le persone possono sia creare contenuti che interagire con il contenuto. Il 9% delle persone modifica, modifica o migliora questo contenuto. Il restante 90% vede questo contenuto senza contribuire.

Il 90% delle persone in quella comunità sono consumatori di contenuti passivi sui propri follower sui social media o su una piattaforma di social media. L'altro 10% sono persone che effettivamente producono contenuti, inclusi quelli che hanno un'influenza sociale. Mega influencer e macro influencer costituiscono l'1% dei creatori. Le celebrità corrispondono a circa lo 0,0001 percento di ciascuna piattaforma sociale. I micro-influencer rappresentano il 9% del contenuto sociale che passa al 90% di consumatori di contenuti passivi, ottimizzati per la condivisione sociale basata sugli algoritmi e il potere delle relazioni sociali.

Ciò offre ai marchi l'opportunità di ottenere un enorme successo con un marketing mix di marketing a più livelli che include mega, macro e microinfluenza.

Circa l'autore

CEO @CreatorDen
it_ITItaliano
tr_TRTürkçe en_USEnglish arالعربية de_DEDeutsch es_ESEspañol it_ITItaliano