Le campagne di marketing più creative sui social media

Grazie alla rapida crescita delle reti di social media, alla visibilità quotidiana e all'integrazione con le strategie di marketing dei marchi di fama mondiale, il marketing influencer aiuta i marketer ad aumentare la visibilità sui social media contribuendo a rafforzare la percezione del marchio in modo molto efficace con un budget molto inferiore al solito, consapevolezza del marchio.

Qui ci sono 4 campagne di marketing influencer che cambiano completamente il volto dei marchi di diversi settori in modo positivo e rafforzano la consapevolezza del marchio più che mai!

1) Esperienza Emirates Airlines

Come convincete i consumatori a comprare biglietti aerei di prima classe che trovano migliaia di lire? Certo, vivendo. Emirates Airlines, che è principalmente attiva in America, si è lamentata di non essere in grado di attribuire un senso al marchio e di raggiungere i suoi dati sul fatturato annuale perché era una compagnia aerea straniera che trasportava la bandiera del Medio Oriente. Il servizio di alto livello e il motto della qualità di volo che è stato introdotto ai consumatori attraverso i metodi pubblicitari convenzionali non hanno nemmeno raggiunto l'obiettivo.

Emirates ha fornito la consapevolezza del marchio con influencer marketing. Youtuber Casey Neistat, che ha più di 7 milioni di follower, ha realizzato un video dal titolo "21.000 $ di volo di prima classe". Mentre il video di 9 minuti che Casey raccontava dell'esperienza di volo da New York a Dubai per cena, dall'attenzione dello staff per l'aereo alle informazioni tecniche dell'aereo era più di 35 milioni, Emirates ha detto che questo lavoro di marketing influencer ha rafforzato la consapevolezza del marchio negli Stati Uniti ha anche influenzato positivamente le vendite.

2) La storia del whisky di Lagavulin

Il marchio di whisky di malto Lagavulin, che voleva raggiungere la generazione Z ed essere popolare tra i giovani, gestì una campagna di marketing di influencer non familiare e riuscì a catturare il target di riferimento nella posizione esatta del bersaglio.

Lagavulin ha iniziato selezionando l'influencer più appropriato per il pubblico di destinazione. Ha aperto un canale di Youtube intitolato "My Tales of Whiskey" con Nick Offerman, che i giovani amano e vedono come un modello. Ha preparato un video in cui Offerman era seduto alla bancarella del pompiere e ha bevuto whiskey per 45 minuti senza parlare. Mentre il video era ancora più interessato a ciò che ci si aspettava dai giovani, a Lagavulin è stato garantito di inserire con successo il segmento desiderato.

3) Più lucente: la potenza dei microinfluenzatori

Glossy, Beauty and Care Startup, fondata a New York, ha raggiunto microinfanti per un successo di marketing ancora maggiore di quanto pianificato. Glossier, che vuole annunciare il nome del marchio e rafforzare la percezione del consumatore, ha scelto di pubblicizzare i suoi prodotti per la cura della pelle e cosmetici minimali con i micro influencer di tutto il mondo, realizzando campagne pubblicitarie con un budget enorme. L'amministratore delegato di Glossier, Emily Weiss, che la usa per promuovere prodotti "donne ordinarie" invece di grandi star, descrive la motivazione dietro l'intera campagna come "ogni donna è in realtà un influencer e abbiamo il potere di influenzarci a vicenda".

4) Becca

Essenzialmente i marchi di cosmetici e di bellezza sono tra le prime industrie a riconoscere il potere dell'influencer marketing il prima possibile e ad integrarlo nelle strategie di marketing il più rapidamente possibile. Becca è senza dubbio il marchio di cosmetici che si adatta rapidamente all'ecosistema di marketing di Influencer. Becca è da tempo impegnata nello sviluppo di relazioni con influencer, presentazioni di prodotti e video di recensioni di YouTube per lungo tempo e Becca sta portando questo successo un passo avanti e si unisce ai famosi cosmetici Youtube con Jaclyn Hill Becca x Jaclyn Hill: un polverizzatore chiamato Champaign Pop è riuscito in una campagna così grande da far sì che le scorte finissero in 75 minuti sui siti di shopping online.

Profilo dell'autore

Özden Öztürk
Özden Öztürk
Ozden Ozturk, dopo la formazione nel campo della finanza e-commerce e le società di marketing si sono rivolti al campo operativo. Ha continuato il suo yoga, lezioni individuali di coaching, reiki e meditazione. Attualmente lavora come Chief Operations Manager presso CreatorDen e impartisce lezioni di yoga.
Circa l'autore

Ozden Ozturk, dopo la formazione nel campo della finanza e-commerce e le società di marketing si sono rivolti al campo operativo. Ha continuato il suo yoga, lezioni individuali di coaching, reiki e meditazione. Attualmente lavora come Chief Operations Manager presso CreatorDen e impartisce lezioni di yoga.
it_ITItaliano
tr_TRTürkçe en_USEnglish arالعربية de_DEDeutsch es_ESEspañol it_ITItaliano