10 punti da considerare quando si crea un contenuto di social media efficace

Mentre i social media sono uno degli strumenti di marketing più importanti per marchi e aziende, la gestione dei social media può essere difficile per i marchi. Con questa consapevolezza, abbiamo creato un elenco completo di 10 passaggi per creare contenuti di social media di successo.

1) Presta attenzione alla lunghezza del tuo contenuto

Twitter si distingue come la piattaforma più impegnativa per la lunghezza dei contenuti. Hai un limite di soli 140 caratteri per creare contenuti tramite l'app. Così facendo, sarai in grado di condividere i tuoi contenuti facilmente e facilmente. Ecco perché dovresti dire ai tuoi clienti cosa vuoi dire loro in un modo semplice e memorabile.

Piattaforme come Facebook e LinkedIn non ti limitano al personaggio. Puoi creare contenuti di social media a piacere. Ma ti consigliamo di non superare 250 caratteri. Nel caso di contenuti troppo lunghi, il tuo cliente perderà inavvertitamente la sua attenzione e smetterà di leggere.

2) Aggiungi link per analizzare il tuo contenuto

L'aggiunta di link sui contenuti che crei è importante per ottenere traffico dai tuoi clienti. La maggior parte delle piattaforme di social media offre un'interfaccia che è possibile condividere aggiungendo link per i contenuti dei social media.

La maggior parte dei marchi che definiscono i loro obiettivi e obiettivi sono attenti a creare contenuti che possano facilmente analizzare i loro risultati. L'analisi del feedback sui contenuti è anche possibile conoscendo il tasso di clic dei collegamenti che vengono aggiunti a loro. Link offre gli strumenti di analisi più completi per aiutarti a valutare il contenuto che aggiungi. In breve, puoi facilmente analizzare il ritorno dei link che hai aggiunto ai tuoi contenuti utilizzando il database di Google Analytics. Questo ti aiuta a costruire campagne di social media più efficaci a lungo termine.

3) Usa hashtag

Gli hashtag sono il modo più efficace per aumentare l'accesso e attirare l'attenzione sul kit di destinazione. L'utilizzo dell'hashtag rende i tuoi contenuti accessibili e collega il tuo marchio al pubblico di destinazione. Ma la scelta dell'hashtag per i marchi può essere piuttosto impegnativa.

Per utilizzarlo come hashtag, scegli un termine univoco che può essere associato al tuo marchio. Questo termine può essere il motto della tua nuova campagna. Tieni traccia dell'uso aggiornato del tuo HashTAG scelto tramite chiamate dettagliate su Twitter.

Quindi esamina l'impatto dell'accesso post Hashtag che utilizzi nel tuo contenuto. Vedrai che gli hashtag che non sono correlati al tuo marchio o ai tuoi obiettivi non saranno utili anche se aumenti la tua interazione.

4) Lingua e stile

La considerazione principale nella pianificazione dei social media è che la voce del tuo brand è coerente.

Usa la stessa lingua, tono e stile per tutti i contenuti dei social media. In questo modo aumenterà l'immagine dei social media del tuo brand e sarai interessato ai contenuti che verranno da te.

Ancora più importante, lo stile scelto per i tuoi contenuti sui social media sarà identificato con il tuo marchio e farà parte della tua identità.

5) Promuovere il contenuto dei social media

La promozione dei contenuti dei social media è uno dei fattori più importanti nel content marketing.

La rete di social media è in continua evoluzione. Ogni giorno, centinaia o migliaia di contenuti passano attraverso il flusso di notizie. Quindi le tue possibilità di essere viste in termini di contenuti dei social media stanno diminuendo di giorno in giorno. In un tale ambiente, il contenuto che promuovi sarà troppo.

La promozione dei tuoi contenuti attraverso i canali dei social media ti consente di entrare nel flusso di notizie del tuo pubblico di destinazione utilizzando le giuste funzionalità di targeting. Puoi essere sicuro che i tuoi contenuti introduttivi avranno sempre accesso al piano e ai piani nel mezzo.

6) Crea invii indipendenti dal tempo

Un altro punto da notare quando si creano contenuti di social media è se i contenuti che si intende creare e condividere saranno correlati ai contenuti in futuro. I mercati prestano attenzione alla produzione di contenuti che forniranno traffico a lungo termine e popolazioni che non moriranno.

Il tempo necessario per pubblicare i tuoi contenuti deve essere astratto di volta in volta in modo che i tuoi contenuti possano essere di interesse.

Si supera il limite di tempo per i contenuti che creerai. Puoi farlo evitando di utilizzare eventi, date e riferimenti correnti nel tuo contenuto.

7) Quando condividi?

Un'altra cosa importante da notare se vuoi che i tuoi contenuti raggiungano un'elevata copertura e il traffico è quello di condividerlo al momento giusto. Il contenuto dei social media può farti perdere il tuo potenziale accesso se lo condividi in modo casuale.

Gli esperti definiscono l'intervallo di tempo per le piattaforme come segue:

Il tempo di condivisione più accurato per Facebook è dalle 09:00 alle 19:00. Le condivisioni condivise alle 15.00 ottengono l'accesso e i clic più alti. [1]

Su Twitter, i retweet delle 17.00 hanno raggiunto il vertice, e il lasso di tempo è contro di me. Tra le 12:00 e le 18:00 le tariffe sono molto alte. [2]

Su LinkedIn, è abbastanza efficace condividere tra le 07:00 e le 08:00 del mattino e le 17:00 e le 18:00 la sera. Martedì tra le ore 10.00-11.00. [3]

8) Cosa dovrei condividere?

La condivisione di contenuti creati da altri nei tuoi canali di social media non ti darà nulla. Creare contenuti originali e originali significa dare ai tuoi follower qualcosa di valore.

Oltre al valore che offri, hai anche l'opportunità di creare la voce del tuo brand con i tuoi contenuti originali, creare una percezione del tuo marchio e migliorare le prestazioni del marchio.

9) Targeting per il tuo mercato ideale

Firmware e operatori di marketing sono in grado di condividere contenuti utilizzando funzionalità di targeting dettagliate tramite i canali dei social media. In questo modo, possono facilmente raggiungere e raggiungere il loro pubblico di destinazione e i potenziali clienti.

Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube condividono gli strumenti per i contenuti che puoi definire in base alle caratteristiche demografiche. Assicurati di adottare la politica di targeting corretta utilizzando queste funzionalità.

10) Contenuto ricco

Man mano che i social media crescono rapidamente, aumenta la domanda di contenuti di qualità. I contenuti visivamente migliorati offrono prestazioni più elevate nei social media. Ad esempio, un post di Facebook con un visual aggiunto è il 53% più popolare della media e il 104% in più. I tweet visivi sono il 36% in più di clic rispetto al normale, il 41% in più di retweet e il 48% in più di preferiti. [4]

Queste statistiche sottolineano la necessità di ricche visuali per una strategia di contenuti di successo.

fonte:
[1] Bufferap
[2] Bufferap
[3] A wsidigitalwav
[4] kissmetrics e hubspot

it_ITItaliano
tr_TRTürkçe en_USEnglish arالعربية de_DEDeutsch es_ESEspañol it_ITItaliano